Colletta di Castelbianco
La rinascita di un borgo

Da villaggio abbandonato a primo borgo medievale telematico in Italia. E’ Colletta di Castelbianco, una splendida realtà in cui il fascino antico e il verde della natura si fondono con le più moderne tecnologie.

Il borgo di Colletta di Castelbianco

Colletta è una piccola frazione del comune di Castelbianco in provincia di Savona che si estende lungo una collina, tra i lussureggianti boschi della Val Pennavaire e il mar Ligure. Questo affascinante borgo medievale in pietra, altamente tecnologico, è un luogo in cui passato e presente convivono in perfetto equilibrio. Per questo dal 2008 è stato inserito tra i Borghi più Belli d’Italia.

Origini e Storia

Il borgo medievale di Colletta di Castelbianco ha origine tra il XII e il XIV secolo come avamposto per difendere il territorio dall’invasione dei saraceni.

Nel 1202 il borgo di Colletta di Castelbianco, dominato dall’alto dal castello di cui oggi restano solo le rovine, apparteneva ai marchesi Clavesana. Venne poi conquistato dalla famiglia Cepolla di Albenga per poi ritornare ai precedenti proprietari. Successivamente fu feudo prima dei marchesi Del Carretto di Finale, poi dei marchesi di Zuccarello e infine dei Savoia.

Intorno al 1850 Castelbianco raggiunse il massimo sviluppo demografico, ma il violento terremoto del 1887, che colpì in particolare Colletta, ne causò il progressivo spopolamento, lasciando il borgo in rovina.

Colletta di Castelbianco: Il borgo Telematico

La sua storia riparte dal 1990, quando la Sivim, (Società Imprenditoriale Sviluppo Iniziative immobiliari) ha acquistato l’intero borgo, conferendo all’architetto Giancarlo De Carlo, l’incarico di avviare un progetto di restauro, volto a ripristinare il vecchio borgo, affinché potesse accogliere le persone interessate a lavorare lontano dalla vita frenetica della città.

Quello che sorprende, quindi, è che non si è solo limitato alla ricostruzione, ma ha dotato l’intero borgo di moderni sistemi di comunicazione e avanzate tecnologie informatiche puntando sul telelavoro. È stato il primo esempio in Italia di borgo telematico basato sul modello dei televillages americani.

Colletta di Castelbianco (SV) | Cosa vedere nel borgo ligure

Cosa vedere a Colletta di Castelbianco

Colletta di Castelbianco è il primo borgo medievale telematico in Italia. Tutte le case sono dotate di una connessione a fibra ottica, una centrale telefonica digitale privata, un sistema di fax-server, una rete intranet, un sistema satellitare centralizzato e tv interattiva.

L’architetto De Carlo ha elaborato una configurazione a crostaceo, rispettando la struttura e i materiali originali. Oggi le grigie casette in pietra si presentano l’una addossata alle altre, con porte colorate, finestre contornate con intonaco bianco, un piccolo giardino o una terrazza. Tra piazzette e carruggi ci sono una piscina, una lavanderia a gettoni, un negozietto e una biblioteca

Nella parte alta del borgo è possibile ammirare la piccola Cappella e l’oratorio di Santa Lucia oltre ad alcuni ponti a schiena d’asino di epoca medievale.

Il borgo è oggi quello che viene definito un albergo diffuso dove è possibile affittare una casetta per trascorrere una vacanza nell’assoluto relax della natura. A questi si aggiungono i professionisti italiani e stranieri che hanno deciso di risiedervi con le proprie famiglie.

Quando visitare il borgo di Colletta di Castelbianco

La stagione migliore per visitare il borgo

Idee e consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare il borgo.

Cosa visitare vicino a Colletta di Castelbianco

Cosa vedere nei dintorni

In viaggio alla scoperta dei luoghi più belli da vedere nei dintorni.

Informazioni Turistiche

Regione: Liguria
Provincia: Savona
Comune: Castelbianco
Altitudine: 300 m.s.l.m
Nome abitanti: castelbianchesi
Patrono: Santa Maria Assunta (Castelbianco), giorno festivo (15 Agosto)
Sito istituzionale

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Liguria
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Liguria
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Liguria
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Liguria