I Borghi più belli delle Marche

Visita i centri storici medievali più suggestivi deIla regione

Mondolfo, Montecassiano, Loreto, Corinaldo, Matelica e Gradara, questi sono alcuni dei splendidi borghi che si trovano nelle Marche, regione ricchissimi di storia con monumenti di ogni epoca e ogni stile architettonico.
Il patrimonio conservato nel borghi delle Marche rappresenta un tesoro unico di inestimabile valore. Paesi antichi di raro fascino dove il loro aspetto medievale ancora integro, farà immergere il visitatore in emozionanti atmosfere.

I Borghi delle Marche

Come non rimanere incantati dal maestoso Castello di Gradara, o dalla luminosa spettacolarità del Santuario della Madonna di Loreto o dall’elegante centro storico di Offagna. Borghi che ai loro pregevoli monumenti si uniscono tradizioni culturali ed enogastronomiche radicate da secoli e ancora oggi vengono tramandate alle future generazioni. Le dolci colline marchigiane, inoltre formano una cornice paesaggistica di grande effetto, che infonde quel tocco magico in più.

Tutti da vedere e da ammirare i Borghi più Belli d’Italia presenti nelle Marche. Nella lista ufficiale ce ne sono ben 27: Cingoli, Corinaldo, Esanatoglia, Frontino, Gradara, Grottammare, Macerata Feltria, Mercatello sul Metauro, Mondavio, Mondolfo, Monte Grimano Terme, Montecassiano, Montecosaro, Montefabbri, Montefiore dell’Aso, Montelupone, Moresco, Offagna, Offida, Pergola, San Ginesio, Sarnano, Sassoferrato, Servigliano, Torre di Palme, Treia e Visso.

Borghi delle Marche | Borghi Storici

I Borghi delle Marche – Feste, Sagre e Fiere

Grande importanza rivestono tutti gli eventi tradizionali organizzati dalle popolazioni locali dei borghi Marchigiani ad iniziare dalle Feste Medievali e dalle Sagre. Infatti ogni anno nei borghi medievali delle Marche si radunano migliaia di turisti o semplici visitatori giornalieri per vivere una giornata all’insegna dello spettacolo e dell’intrattenimento. Sfilate dei cortei in costume d’epoca accompagnate spesso da una gara per la conquista del palio, offrono il meglio della tradizione culturale del paese. Le sagre invece esaltano la cucina tradizionale e i prodotti tipici locali, mostrando al visitatore il meglio dei prodotti di qualità che contraddistinguono la tradizione enogastronomica del borgo.

I Borghi delle Marche – Guida alla visita

Dopo un breve cenno storico verrà dato ampio spazio ai principali monumenti con indicazioni su cosa vedere al loro interno, alle manifestazioni o eventi più significativi di natura folcloristica, come sagre o feste medievali. A questo si aggiunge il panorama dei prodotti tipici locali e della cucina tradizionale locale del paese.
Infine sono vengono indicati i contatti dei principali enti comunali e turistici del luogo, come APT, Pro Loco, Associazioni Turistiche e così via. In ultimo link con la mappa del borgo così da individuare il percorso per raggiungerlo.

Quando Andare nelle Marche – Il Clima delle Marche

Nelle Marche si hanno generalmente due tipi di climi: la zona litoranea a nord di Ancona il clima è sub-continentale dove si riscontrano estati calde, rinfrescate dalle brezze marine, e inverni freddi. La zona a sud di Ancona è caratterizzata dalla sub-continentalità, passando da un clima di tipo sublitoraneo fino ad arrivare a quello classico mediterraneo in corrispondenza della Riviera delle Palme.
Spingendoci verso l’entroterra collinare il clima si fa più sub-continentale, con estati assai afose e inverni rigidi tanto che non sono rare le nevicate, talvolta abbondanti.

Man mano che ci si alza di quota e ci si allontana dal mare le estati divengono sempre più fresche e gli inverni sempre più rigidi e le nevicate sono maggiormente frequenti. Celebre la nevicata che colpi l’Adriatico, l’Appennino e il sud nel 2012 che vide le Marche come una delle regioni più colpite.

In generale il periodo migliore per visitare le Marche è la primavera e la prima parte dell’estate, specie nella fascia collinare. L’estate è ovviamente il momento migliore per le località della costa e quello distanti pochi km dal mare. L’inverno è la stagione ottimale per coloro che amano la neve, specie nelle aree di montagne.

Informazioni Turistiche

Regione: Marche
Nome Abitanti: Marchigiani
Estensione: 9 401,38 km²
Sito istituzionale

Scopri i Borghi più belli da visitare nelle Marche

Cingoli (MC) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Cingoli (MC)

Cingoli, in provincia di Macerata, si erge sul lato orientale del Monte Circe dominando dai suoi 631 metri di altezza la valle del Musone e il lago di Castreccioni. E’ famosa per essere il Balcone delle Marcheleggi tutto

Corinaldo | Cosa vedere e come visitare Corinaldo

Corinaldo (AN)

Corinaldo è una delle città più visitate delle Marche ed è situata in provincia di Ancona nell’entroterra di Senigallia vicino alla costa marchigiana…leggi tutto

Frontino (PU) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Frontino (PU)

Frontino è un piccolissimo borgo medievale in provincia di Pesaro e Urbino nella storica regione del Montefeltro. Immerso nel verde del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, con alle spalle il Monte Carpegna, domina la valle del fiume Mutino da un’altezza di…leggi tutto

Gradara | Cosa vedere e come visitare Gradara

Gradara (PU)

Gradara è un grazioso quanto suggestivo borgo medievale delle Marche, adagiato su un colle a 140 m.s.l.m. e a circa 14 km da Pesaro e 33 km da Urbino. Grazie al mantenimento della sua…leggi tutto

Loreto | Cosa vedere e come visitare Loreto

Loreto (AN)

Il borgo di Loreto custodisce uno dei luoghi di devozione mariana più frequentati e sacri del mondo cattolico grazie alla presenza della Basilica della Santa Casa, al cui interno viene conservata…leggi tutto

Mondavio (PU) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Mondavio (PU)

Immerso nel cuore della campagna marchigiana a 280 metri d’altezza, il grazioso borgo di Mondavio è tra i centri storici più noti delle Marche. Il piccolo paese è sovrastato dalla massiccia quanto elegante Rocca Roveresca, imponente struttura difensiva…leggi tutto

Mondolfo (PU) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Mondolfo (PU)

Mondolfo è un grazioso paesino circondato dalle tipiche colline marchigiane. Il borgo si trova a pochi km dalla riviera Adriatica, 22,5 km da Pesaro e 50,2 km da Urbino e a 144 m.s.l.m…leggi tutto

Montecassiano (MC) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Montecassiano (MC)

Uno dei borghi simbolo delle Marche, immerso nel riposante paesaggio collinare della regione, è Montecassiano. In esso troviamo tutti gli elementi tipici del borgo medievale, con la cinta muraria, il castello, porte di accesso, e così via. Si trova a 11,2 km a nord…leggi tutto

Montelupone (MC) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Montelupone (MC)

Montelupone, tipico borgo medievale, sorge sulle colline tra il mar Adriatico e la valle del fiume Potenza e del torrente Asola a 272 metri di altezza. Il centro storico si è sviluppato circolarmente all’interno di una cinta muraria lunga all’incirca un km con quattro…leggi tutto

Offagna (AN) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Offagna (AN)

A poca distanza da Ancona (17 km circa) sorge un grazioso quanto noto borgo delle MarcheOffagna. Si trova immerso nel tipico paesaggio collinare marchigiano a 306 metri d’altezza e nel cuore del borgo, spicca la magnifica sagoma della Rocca di Offagnaleggi tutto

Sarnano (MC) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Sarnano (MC)

Tra le boscose valli dei Monti Sibillini, nel cuore verde delle Marche, il borgo di Sarnano si adagia su una dolce colina a 539 metri d’altezza. Il paese marchigiano si trova nella zona nord orientale dei Monti Sibillini a 39 km a sud di Macerata. Oltre ad essere inserito nelleggi tutto

Potrebbe interessarti anche:

Vedi gli eventi nelle Marche
Cucina tradizionale e prodotti tipici delle Marche
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi nelle Marche