Monteccassiano
Un giorno nel suggestivo borgo marchigiano

Nel cuore autentico delle Marche, Montecassiano si fa notare per il suo elegante centro storico, ordinato e ben curato, e per le alte mura medievali che proteggono il cuore antico del borgo. Scopriamo i suoi monumenti più belli.

Il borgo di Montecassiano

Uno dei borghi simbolo delle Marche, immerso nel riposante paesaggio collinare della regione, è Montecassiano. In esso troviamo tutti gli elementi tipici del borgo medievale, con la cinta muraria, il castello, porte di accesso, e così via. Si trova a 11,2 km a nord di Macerata, al centro delle Marche, e a 215 metri d’altezza.
Inoltre, grazie alla sua buona qualità della vita e alla generale valorizzazione del centro storico, Monteccassiano è inserito nel circuito dei Borghi più Belli d’Italia, e ha ricevuto la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Origine e Storia

Il nome di Montecassiano sembrerebbe derivare da “Castrum Montis Sancte Marie” come si evince da un documento ufficiale, risalente al 1151, per poi trasformarsi in “Montis Sancte Marie in Cassiano”. Le origini di Montecassiano sarebbero da collegarsi alle vicende storiche che videro la caduta della vicina Helvia Ricina a causa dell’esercito visigoto di Alarico (408 d.C.). I pochi che sopravvissero al passaggio dell’imperatore furono costretti a ritirarsi sulle colline, dove sorgevano il tempio di Venere Ericina e la villa di un magistrato romano. Dalla futura stirpe nacque la famiglia dei Conti Cassiani.

Montecassiano (MC) | Cosa vedere nel borgo marchigiano

Cosa vedere a Montecassiano

Il Centro Storico

Una delle maggiori attrazioni di Montecassiano è lo scenografico borgo medievale che rimanda a un passato magico, misterioso e affascinante. Il centro offre la possibilità di compiere piacevoli passeggiate dove, di tanto in tanto, si aprono terrazze e piazzette che permettono di volgere lo sguardo verso il dolce paesaggio collinare marchigiano.
Case antiche si alternano a magici paesaggi che spaziano dal mare ai Monti Sibillini, splendidamente visibili dal Parco del Cerreto, posto sotto le mura castellane.

Le Porte d’Accesso

Il borgo antico si trova racchiuso entro le mura, ancora integre, in cui si aprono tre porte d’accesso: quella principale chiamata Porta di San Giovanni, la Porta Diaz abbellita con una corona merlata, così come la Porta Cesare Battisti, un tempo provvista di ponte levatoio.

Cosa vedere a Montecassiano: Le Piazze e i Palazzi Storici

La Piazza Unità d’Italia

La visita può iniziare oltrepassando una delle tre porte ma il punto migliore è la spettacolare Piazza Unità d’Italia, fulcro del paese, dove si affacciano i principali edifici storici. Improvvisamente saremo catapultati indietro nel tempo, in quell’affascinante quanto tumultuoso periodo medievale.
Il nostro sguardo sarà catturato prima dall’elegante Palazzo dei Priori e poi dal Palazzo Compagnucci, attuale sede della Pinacoteca Civica.
Tra gli edifici religiosi, ricordiamo il maestoso ex Convento degli Agostiniani che ospita gli uffici comunali. Al convento è annessa la chiesa dei SS. Marco, Agostino e Madonna del Buon Consiglio.

Il Palazzo dei Priori

Il Palazzo dei Priori, che si affaccia scenograficamente sulla piazza, rappresenta un bell’esempio di architettura gotica civile nelle Marche. Articolato su due livelli, si caratterizza per un particolare coronamento merlato, un balconcino (la cosiddetta loggia del banditore) e un grande arco di collegamento con Palazzo Compagnucci. L’edificio è documentato per la prima volta nel 1403, ma ha di certo origini più antiche. L’aspetto odierno è il risultato dell’intervento risalente al 1936-1938 dell’architetto Guido Cirilli, spesso impegnato in opere di grandi dimensioni.

Oltre alla visione esterna del palazzo, da vedere sono alcune pregevoli opere artistiche custodite all’interno tra cui un affresco dell’Ottocento, raffigurante la Madonna con il Bambino, e uno realizzato verso la seconda metà del XV secolo, in cui è rappresentato Sant’Antonio abate in trono tra due angeli. Inoltre è possibile ammirare la mostra permanente di Giovanni Cingolani, artista Montecassianese.

I Luoghi di culto da vedere a Montecassiano

La Collegiata di Santa Maria

La visita a Montecassiano potrà proseguire inoltrandoci tra i vicoli che dipartono dalla piazza. Una scalinata posta tra il Palazzo dei Priori e il Palazzo Compagnucci, permette di raggiungere la Collegiata di Santa Maria. La collegiata è nota per conservare una magnifica pala d’altare in terracotta invetriata opera di Fra’ Mattia della Robbia. Sulla pala è presente la Madonna con il Bambino in gloria tra i SS. Sebastiano, Rocco, Pietro Martire e Antonio abate.
Oltre a questa mirabile opera ne troviamo altrettante di pregio, in particolare la Pala di Giacomo da Recanati, collocata nella navata di destra, risalente alla metà del XV secolo.

Cosa visitare a Montecassiano

I Musei

Per arricchire la gita a Montecassiano non può mancare la visita ai Musei. All’interno del piano nobile di Palazzo Compagnucci è allestita la Pinacoteca civica “Girolamo Buratto”. Si possono notare le sale affrescate in stile pompeiano e una serie di mirabili opere, realizzate dal Buratto, allievo del Pomarancio, e dal pittore spagnolo Ioannes Hispanus. Da vedere è il Museo di arte sacra “Giovanni da San Guglielmo”, ospitato all’interno della Chiesa di San Giovanni. Fiore all’occhiello del museo è una collezione di oggetti sacri e liturgici costituita da reliquiari, calici, croci e molto altro.

Tradizioni e Folclore

Visitare Montecassiano è un come fare n viaggio indietro nel tempo. Se poi avrete la fortuna di visitarlo durante le feste o le sagre, oltre alla magia del borgo, potrete inebriarvi dei profumi della cucina tradizionale paesana. A tal proposito segnaliamo la Sagra di Sughitti, gustoso piatto tipico di Montecassiano.

Quando visitare Montecassiano

La stagione migliore per visitare il borgo

Consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare il borgo.

Cosa visitare vicino a Montecassiano

Cosa vedere nei dintorni

In viaggio alla scoperta dei luoghi più belli da vedere nei dintorni.

Informazioni Turistiche

Regione: Marche
Provincia: Macerata
Altitudine: 215 m.s.l.m
Nome abitanti: montecassianesi
Patrono: San Giuseppe  (giorno festivo 19 marzo)
Sito istituzionale

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi delle Marche
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi nelle Marche
Cucina tradizionale e prodotti tipici delle Marche
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi nelle Marche