Bard
Gioiello medievale della Valle d’Aosta

Il piccolo ma affascinate paese di Bard, riesce a catturare l’attenzione del turista con i sui vicoli, il paesaggio montano circostante e la sua maestosa Fortezza che domina la valle. Scopriamo i suoi monumenti più belli.

Il borgo di Bard

Il borgo medievale di Bard, insieme con quello di Etroubles, è l’unico inserito nel club dei Borghi più Belli d’Italia della Valle d’Aosta. Si trova a circa 47 km da Aosta e 23 da Ivrea.
È celebre per il maestoso forte, uno dei castelli più integri della regione. A questo si aggiunge un centro storico ben conservato e dal tessuto urbano tipico del medioevo, con piccole case in pietra. È adagiato su una piccola e stretta valletta a 400 metri d’altezza, tra il forte e le montagne, vicino al fiume Dora Baltea.

Cosa vedere a Bard

Il Forte di Bard

Il forte di Bard è arroccato su un piccolo colle a destra (orografica) del borgo. La sua costruzione iniziò nel 1030 per terminare secoli dopo, esattamente nel 1838. Dopo anni di abbandono, subì lunghi e laboriosi interventi di restauro conservativo, voluti da Casa Savoia, che lo riportarono al suo antico splendore. Oggi si presenta architettonicamente complesso, grandioso ma nello stesso tempo semplice e sobrio, senza le classiche mura e torri merlate.

Bard (AO) | Cosa vedere nel borgo

Cosa vedere a Bard

I Musei

L’interno del forte ospita tre distinti musei (il quarto in via di completamento): il Museo delle Alpi sul piano terra e primo piano; Le Alpi dei Ragazzi e la Scala del Tempo al piano terra (percorso di immagini e suoni con lo scopo di rievocare i principali eventi storici delle Alpi occidentali) e infine le Prigioni al piano interrato, dove sono presenti testimonianze storiche e documenti che ripercorrono la storia architettonica del forte. Il quarto museo, in allestimento, è il Museo del Forte (al piano terra) il cui percorso didattico spazierà dalla storia delle fortezze, alle tecniche difensive, per passare all’evoluzione del concetto di frontiera in tempo di pace. Inoltre sono stati creati spazi per mostre temporanee.

Cose da visitare a Bard

Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta

La visita al paese valdostano potrà terminare, ammirando la chiesa parrocchiale del XII secolo, dedicata all’Assunzione di Maria. Ciò che vediamo oggi è frutto dell’edificazione avvenuta nel XIX secolo. Il campanile, arricchito da un orologio, ha mantenuto l’originale stile romanico, possente quanto elegante, con finestre monofore e bifore. La chiesa si trova nella parte più meridionale del borgo, nei pressi del nuovo municipio.

Visita gli altri edifici storici del borgo

Passeggiando tra le caratteristiche viuzze di Bard, incontreremo alcuni interessanti edifici del XV e del XVI secolo, fra cui la Casa del Vescovo, la Casa Valperga, la Casa Ciucca e la Casa della Meridiana. Spicca per la sua eleganza il settecentesco palazzo dei nobili Nicole, ultimi conti di Bard.

Quando visitare il borgo di Bard

La stagione migliore per visitare il borgo

Consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare il borgo.

Cosa visitare vicino a Bard

Cosa vedere nei dintorni

In viaggio alla scoperta dei luoghi più belli da vedere nei dintorni del borgo.

Informazioni Turistiche

Regione: Valle d’Aosta
Provincia: Aosta
Altitudine: 400 m.s.l.m
Nome abitanti: bardesi
Patrono: Santa Maria Assunta (giorno festivo 15 agosto)
Sito istituzionale

Redazione Borghi Storici © Riproduzione vietata | Copyright

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Valle d’Aosta
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Valle d’Aosta
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Valle d’Aosta
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Valle d’Aosta
Follow by Email
WhatsApp