Acquaviva Picena

In provincia di Ascoli Piceno, sorge il grazioso borgo di Acquaviva Picena, dominato dalla splendida Fortezza Medievale. Il suo centro storico ancor ben conservato le ha permesso di essere inserito tra i Borghi più Belli d’Italia.

Il borgo di Acquaviva Picena

Le dolci colline marchigiane, tra San Benedetto del Tronto e Offida, fanno da cornice al grazioso borgo medievale di Acquaviva Picena. Sovrastato dalla possente mole della Fortezza degli Acquaviva, il paese è meta ideale per piacevoli passeggiate tra case medievali, chiese, torri , vicoli e piazzette.
Immancabili e tutti da gustare gli scorci che si aprono sulla campagna circostante che sembra rievocare momenti suggestivi del passato di Acquaviva Picena. Il paese marchigiano si trova a 359 metri d’altezza a circa 6 km da San Benedetto del Tronto e 34 km da Ascoli Piceno.

Cosa vedere ad Acquaviva Picena

La Rocca degli Acquaviva

Monumento simbolo è la maestosa Rocca Medievale, edificata dalla famiglia degli Acquaviva tra il XIV e il XV secolo. Ancora oggi appare al visitatore in ottimo stato di conservazione. L’architetto Baccio Pontelli la edificò di nuovo nel 1474 per voler di Giovan Francesco Azzolino. Della vecchia struttura del 1300, oggi ne rimangono poche tracce. La pianta della rocca è a quadrilatero irregolare dove ad ogni angolo sorge una torre, di cui solo una cilindrica (angolo orientato ad est). Al centro vi è un ampio cortile. La rocca ospita il Museo archeologico chiamato “La Fortezza nel Tempo”.

Acquaviva Picena , Borgo delle Marche | Borghi Storici
Acquaviva Picena e la Rocca

La Chiesa matrice di San Nicolò

Percorrendo i vicoli caratteristici del borgo si incontrerà la chiesa principale chiamata Chiesa matrice di San Nicolò, affacciata sulla piazza omonima, al centro del paese.  Edificata nel XVI, ha una facciata con timpano e un portale scolpito da maestranze di scuola ascolana. Il campanile, a base quadrata, presenta monofore e bifore ed è sormontato da una cuspide. La visita alla chiesa prosegue all’interno dove fanno bella mostra le eleganti decorazioni e le varie opere d’arte rappresentate da sculture e dipinti. Sulla stessa piazza si può ammirare la Torre civica con orologio, sormontata da un campanile a vela. Dopo un lungo restauro entrambi hanno ripreso a funzionare.

Scopri gli altri edifici religiosi

Passeggiando tra i pittoreschi vicoli del borgo, incontreremo la più antica chiesa del paese: la Chiesa di San Rocco del XIII secolo. Costruita in stile romanico, ha un interno caratterizzato da lineamenti stilistici ottocenteschi. Infine, tra i luoghi sacri, invitiamo a scoprire anche la Chiesa di San Lorenzo risalente al XVII secolo, la chiesa di San Giuseppe e la Chiesa della Madonna della Pietà.

Lasciando il paese rimarrà sicuramente il ricordo delle atmosfere tipiche dei borghi medievali marchigiani; Placidamente adagiato sulle colline, è pronto ad accogliere il visitatore che si accinge ad ammirare i suoi preziosi tesori.

Quando visitare Acquaviva Picena

La stagione migliore per visitare il borgo

Consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare il borgo.

Cosa visitare vicino ad Acquaviva Picena

Cosa vedere nei dintorni

In viaggio alla scoperta dei luoghi più belli da vedere nei dintorni.

Informazioni Turistiche

Regione: Marche
Provincia: Ascoli Piceno
Altitudine: 365 m.s.l.m
Nome abitanti: acquavivani
Patrono: san Nicola di Bari (giorno festivo 6 dicembre)
Sito istituzionale

Redazione Borghi Storici © Riproduzione vietata | Copyright

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi delle Marche
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi nelle Marche
Cucina tradizionale e prodotti tipici delle Marche
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi nelle Marche