Novara di Sicilia
Borgo medievale da non perdere

In provincia di Messina, tra i monti Peloritani e il mar Tirreno, c’è un paese di pietra ricco di arte e storia. E’ Novara di Sicilia, un borgo medievale tutto da scoprire.

Il borgo di Novara di Sicilia

Novara di Sicilia, in provincia di Messina, è un piccolo borgo incastonato tra la catena dei monti Nebrodi e i monti Peloritani, a valle della Rocca Salvatesta, uno sperone roccioso denominato il “Cervino di Sicilia”. Secondo la leggenda fu la patria dei ciclopi, ed oggi fa parte dei Borghi più belli d’Italia.

Origini e Storia

Il primo nucleo abitativo si sviluppò in epoca preistorica in contrada Casalini. Qui, nel periodo della colonizzazione greca, quando la principale attività era la produzione di frumento, esisteva la città di Noa che significa maggese. Il nome si trasformò prima in Novalia (campo di grano) con i romani e poi in Nouah (giardino) nel periodo arabo-normanno.

All’inizio del medioevo Novara di Sicilia era conosciuta come Nucaria, che cambiò alla fine in Noara. A causa di un terremoto, il centro politico e civile si spostò sviluppandosi nella valle intorno al castello costruito dai saraceni nel IX secolo, mentre quello religioso coincideva con il Monastero Cisternese di Vallebona, oggi ridotto a rudere, e con l’Abbazia di Santa Maria di Nucaria fondati da Sant’Ugo nel 1171 su richiesta di re Ruggero II.

Nel XIII secolo era feudo di Ruggero di Laura, poi il borgo passò sotto il governo della famiglia Palizzi, dei Vinciguerra d’Aragona, e della famiglia Gioeni.

Novara di Sicilia (CT) | Cosa vedere nel borgo | Borghi Storici

Cosa vedere a Novara di Sicilia

Il Centro Storico e il Castello Saraceno

Novara di Sicilia è definita il paese di pietra, perché di pietra arenaria e cipollino sono il castello, le chiese, i palazzi, le strette vie e le sculture frutto dell’antica arte dei maestri scalpellini. E’ dominata dall’alto dai resti dell’antico castello saraceno situato in un punto da cui si gode di uno splendido panorama.

Le chiese del Borgo

Il Duomo di Santa Maria Assunta

Novara di Sicilia è un borgo ricco di chiese e luoghi di culto. Una delle principali bellezze è il Duomo di Santa Maria Assunta risalente al XV secolo con la sua magnifica facciata monumentale e l’ampia scalinata. L’interno, a tre navate divise da dodici colonne, è ricco di sculture, tra cui la statua dell’Assunta, e opere artistiche che fanno da cornice ai preziosi dodici altari. E’ possibile ammirare anche un coro ligneo del 1700 e una grande fonte battesimale. Da una botola nel pavimento si accede alla cripta, mentre accanto si trova Il Museo dei Tesori del Duomo.

La Chiesa di San Francesco e la Chiesa dell’Annunziata

Quella più antica è la Chiesa di San Francesco, costruita nel 1237, nelle cui vicinanze si trova anche la seicentesca Chiesa dell’Annunziata, a tre navate, che custodisce un organo a canne del ‘700 e numerose statue. Da qui proviene il gruppo marmoreo dell’Annunciazione, attualmente esposto nel Duomo, tre statue scolpite da Giovambattista Mazzola nel 1531.

Altre chiese a Novara di Sicilia

Del 1600 sono anche la Chiesa di San Nicolò, la Chiesa di San Giorgio, attuale auditorium, e la Chiesa di Sant’Ugo abate al cui interno, oltre ai resti del santo, sono conservate la giara e le tre arche di Sant’Ugo e un prezioso reliquiario in legno, contenente circa 130 reliquie tra cui un pezzo di legno della Croce e una spina della corona di Gesù.

Infine la Chiesa di Sant’Antonio Abate (1500) con il suo pregiato portale in stile normanno e la raffinata torre campanaria terminante con una guglia.

Quando visitare Novara di Sicilia

La stagione migliore per visitare il borgo

Consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare il borgo.

Cosa visitare vicino a Novara di Sicilia

Cosa vedere nei dintorni

In viaggio alla scoperta dei luoghi più belli da vedere nei dintorni.

Informazioni Turistiche

Regione: Sicilia
Provincia: Messina
Altitudine: 650 m s.l.m.
Nome abitanti: novaresi
Patrono: Maria Santissima Assunta e Sant’Ugo abate (giorno festivo 15 e 16 Agosto)
Sito istituzionale

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Sicilia
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Sicilia
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Sicilia
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Sicilia

Redazione Borghi Storici © Riproduzione vietata | Copyright

Follow by Email
WhatsApp