Stilo (RC)

Caratteristico  borgo della Calabria, Stilo è famoso per la cosiddetta ” Cattolica” e per il celebre Palio di Ribusa. Non da meno sono i pregevoli monumenti che custodisce nel centro storico. Scopriamoli insieme.

Stilo: Dove si trova (posizione e altitudine)

Stilo è un comune italiano della provincia di Reggio Calabria, ed inserito nell’elenco ufficiale de I borghi più belli d’Italia. Si trova sul versante ionico della Calabria, su una collina a 386 m.s.l.m. e a circa 140 km a nord del capoluogo provinciale.

Origine e Storia

L’origine del suo nome è ancora fonte di dibattito: secondo il Barrio e il Marafioti il borgo prende il nome dalla fiumara Stilaro mentre Aceti suppone che il termine Stilo derivi dalla conformazione a colonna (che in greco si traduce con “Stylon”) del promontorio di Cocinto (attuale Punta Stilo), luogo del suo primo insediamento o del Monte Consolino, sua attuale posizione.
Le origini di Stilo si possono far risalire al periodo greco, quando Dionigi di Siracusa distrusse la città di Kaulon. Secondo la tesi di Apollinare Agresta, Il primo nucleo abitato fu costruito in tre luoghi differenti: la prima edificazione avvenne sul promontorio di Cocinto, attuale Punta Stilo, nel medioevo sulla destra della fiumara Assi e infine sul Monte Consolino.

Cosa vedere a Stilo

Chiese e altri luoghi di Culto

La ricchezza artistica e architettonica si esprime attraverso una serie di monumenti tra i quali spiccano il Duomo o Chiesa Matrice. Un luogo di culto di origine paleobizantina risalente al XIV secolo e dopo il terremoto del 1783 fu restaurata. All’interno è possibile vistare e ammirare la pala monumentale del Caracciolo.

Un altro edificio storico di culto che si potrà visitare nel centro storico di Stilo è l’Abbazia di San Giovanni Therestis. Qui nel 1600 furono trasferite, da un vecchio convento, le reliquie del santo per ordine di papa Alessandro VIII. Il suo ingresso è caratterizzato da un portone in granito grigio e rosa sormontato da un balcone dove è stato inciso il nome del priore che lo fece costruire. Ha una cupola impostata su 4 pilastri con 2 archi a tutto sesto e 2 archi a sesto acuto. L’interno della chiesa abbaziale custodisce un dipinto del XII secolo del periodo svevo in cui è raffigurata la Madonna benedicente il bambino che porta sulla mano destra.

Passeggiando per le vie del centro storico di Stilo si può raggiungere la cosiddetta “Cattolica“, una chiesa di architettura bizantina del X secolo, finita di ristrutturare alla fine del 1927. Un’altra delle numerose chiese all’interno di Stilo che consigliamo di visitare è la Chiesa di San Domenico edificata nel XVII secolo e inclusa in un convento domenicano; attualmente sono visibili solo alcuni ruderi. Infatti, nel 1783 a causa di un terremoto, il convento crollò fino alle fondamenta e anch’esso fu ristrutturato, in parte, nel 1927.

Stilo | Cosa vedere e come visitare Stilo

Il Castello Normanno

Stilo custodisce altri importanti monumenti di una certa rilevanza storica e architettonica che meritano di essere visitate come il Castello normanno di Ruggero II che fu costruito da Ruggero il Normanno. Edificato nel XI secolo ha una forma rettangolare ed era circondato da una serie di opere difensive e che purtroppo furono quasi del tutto distrutte dai francesi durate la guerra con Carlo V nel XVI secolo.

Altri luoghi da vedere

Ma Stilo non offre solo interessanti chiese ed abbazie. Interessante e curiosa è la caratteristica “Fontana dei Delfini” detta anche “Gebbia”. Si tratta di un’opera araba, espressione dell’alleanza che ci fu tra Bizantini e Arabi. Tale alleanza, rappresentata da due delfini intrecciati, aveva come scopo quello di scacciare Ottone II di Germania da queste terre. Così durante la battaglia del 13 luglio 982 l’imperatore Sassone venne sconfitto.

Il nucleo storico del borgo aveva 5 entrate e una di queste è la Porta Stefanina posta accanto alla Chiesa di San Domenico. Rimaneggiata nel Seicento, fu chiamata così per via della sua vicinanza con il territorio del Convento di Santo Stefano del Bosco.

Quando andare a Stilo

Il clima di Stilo risulta essere caldo in estate e non molto freddo in inverno. I mesi più caldi dell’anno sono Luglio e Agosto mentre quello più freddo è gennaio con una temperatura media di quasi 6°. In inverno c’è la più alta piovosità mentre in estate il clima è secco e la temperatura media è di circa 25°.

Il periodo migliore per visitare Stilo è la primavera (aprile – maggio – giugno) e fine estate/inizio autunno (settembre – ottobre).

Cosa visitare vicino Stilo

Informazioni Turistiche

Regione: Calabria
Provincia: Reggio Calabria
Altitudine: 386 m.s.l.m
Nome abitanti: stilesi
Patrono: San Giorgio (giorno festivo 23 Aprile)
Sito istituzionale

Ristoranti, Trattorie e Pizzerie

Cucina Tipica e Prodotti Locali

Eventi a Stilo – Sagre, Feste Medievali e Fiere

Meteo Stilo

Potrebbe interessarti anche:

I borghi della Calabria
I borghi più belli in Italia
Scopri gli eventi in Calabria
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Calabria
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Calabria