Tellaro
Borgo romantico sul Golfo dei Poeti

Tellaro, in provincia di La Spezia, è un grazioso borgo affacciato sul Golfo dei Poeti. Con le sue casette variopinte e la rosea chiesa, non è solo uno dei luoghi più suggestivi della Liguria, ma dal 2004, è uno dei Borghi più Belli d’Italia.

Il borgo di Tellaro

Tellaro è un grazioso borgo nel comune di Lerici, sviluppatosi su una piccola altura rocciosa, fronte mare, con un’altitudine che varia tra i 3 e i 25 metri di altezza. Venendo in auto, l’unica strada percorribile è quella che parte da Lerici, da cui è possibile godere un meraviglioso panorama sul Golfo dei Poeti. In alternativa, ci sono vari sentieri praticabili a piedi che, partendo dai paesi vicini, scendono fino al mare.

Origini e Storia

Secondo alcuni il nome Tellaro dovrebbe derivare dall’etrusco “tular” cioè confine, o dal latino telus, che significa dardo. Ma l’ipotesi più probabile è che abbia origine dalla parola tela in quanto, nella zona, era molto sviluppato il commercio di tele e stoffe.

Nel VII secolo il territorio era già abitato dagli etruschi, poi fu occupato dai liguri, ma acquisì una maggiore importanza commerciale e militare con i romani, che fondarono, sul monte Caprione, il borgo di Barbazzano, difeso, nel X secolo, dall’avamposto fortificato, con torri e mura, di Tellaro.

A causa dell’invasione dei saraceni prima, e della peste poi, gli abitanti di Barbazzano si spostarono sulla costa e popolarono Tellaro tra il 1320 e il 1380.

Di Tellaro è famosa la leggenda del “polpo campanaro”, divenuto anche simbolo del borgo. Nel 1660 un polpo gigante, di notte, svegliò e salvò la popolazione suonando le campane della Chiesa di San Giorgio, durante un attacco dei pirati.

Il Golfo dei Poeti è così chiamato perché molti intellettuali, artisti e scrittori hanno soggiornato nei paesi che si affacciano su questo tratto di mare. In particolare a Tellaro ha vissuto lo scrittore Mario Soldati che descriveva il borgo come “un nirvana tra mare e cielo, tra le rocce e la montagna verde”.

Tellaro (SP) | Cosa vedere nel borgo ligure

Cosa vedere a Tellaro

La chiesa Stella Maris e l’Oratorio di Santa Maria in Seleàa

Arrivati a Tellaro, all’ingresso del borgo antico, c’è la Chiesa Stella Maris con la sua torre campanaria davanti al Belvedere Eoa Rainusso. Costruita nel 1942, è oggi chiesa parrocchiale, e conserva la fonte battesimale e la statua di San Rocco provenienti dall’antica Chiesa di San Giorgio.
Il centro storico è percorribile solo a piedi e, passeggiando tra gli stretti vicoletti e scalinate, conosciute come carrugi, si incontrano una delle due torri pisane rimaste e l’Oratorio di Santa Maria in Selàa sconsacrato nel 1940 ed oggi sede di mostre ed eventi culturali.

La chiesa di San Giorgio

Scendendo poi fino al mare è possibile ammirare, circondata dalle colorate casette, la Chiesa di San Giorgio. Inizialmente, in questo punto, i genovesi costruirono un castello con due torri difensive per controllare il mare circostante, poi il primo maggio 1584, dopo varie modifiche, venne consacrata la chiesa e la torre fu convertita in campanile. Di colore rosa antico, ha tre navate separate da due colonne ottagonali e un portale in marmo bianco di Carrara con un basso rilievo rappresentante San Giorgio, patrono di Tellaro.

La galleria Soto-Ria e Piazza della Marina

Di fronte alla chiesa c’è la settecentesca cancellata in ferro battuto che porta alla galleria chiamata Soto-Ria (Sotto-Ripa) lunga 70 metri e larga due. Costruita nel 1300, faceva parte del cammino di ronda collegato alle tre torri a difesa del borgo contro le invasioni dei saraceni e pirati.

Si giunge infine a Piazza della Marina, da cui è possibile godere di una splendida visuale sia del golfo che del borgo. Qui si trovano anche le vasche, un lavatoio pubblico realizzato all’interno di due incavi naturali.

Quando visitare il borgo di Tellaro

La stagione migliore per visitare il borgo

Idee e consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare il borgo.

Cosa visitare vicino a Tellaro

Cosa vedere nei dintorni

In viaggio alla scoperta dei luoghi più belli da vedere nei dintorni.

Informazioni Turistiche

Regione: Liguria
Provincia: La Spezia
Comune: Lerici
Altitudine: 3 – 25 m.s.l.m
Nome abitanti: tellaresi
Patrono: San Giorgio (giorno festivo 23 Aprile)
Sito istituzionale

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Liguria
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Liguria
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Liguria
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Liguria