Bellagio
Il borgo, le Ville e il Lago

Borgo famoso per le sue pregevoli ville rinascimentali e barocche, Bellagio si arricchisce anche di altre importanti testimonianze storiche e di magnifici panorami verso il Lago di Como. Scopriamo i suoi monumenti più belli.

Il borgo Bellagio

Invidiabile è la posizione del grazioso borgo di Bellagio, sorto proprio all’incrocio tra i due bracci del Lago di Como in Lombardia. Posto a 255 m.s.l.m. Bellagio offre un ampio panorama proprio sul lago dove si individuano tutti gli altri borghi costieri e le montagne che lo cingono. Scorci e angoli caratteristici di Bellagio si possono scoprire passeggiando all’interno del centro storico regalando momenti magici. Indimenticabili sono gli affacci sul Lago di Como, specie al tramonto, quando le montagne si colorano di rosa.

Cosa vedere a Bellagio: Le Ville

La Villa Serbelloni

Bellagio deve la sua fama anche per la presenza di magnifiche ville rinascimentali e barocche tra cui Villa Serbelloni che domina l’abitato. Venne costruita nel XV secolo nel luogo in cui sorgeva un castello. Nel 1788 la proprietà passa al nobile Alessandro Serbelloni che arricchisce gli interni con opere d’arte datate XVII e XVIII secolo.  Attualmente si possono ammirare solo i magnifici giardini, il convento dei cappuccini e la residenza detta “Sfrondata” costruita dalla famiglia Sfrondati.

Bellagio | Cosa vedere e come visitare Bellagio

Villa Melzi d’Eril

L’altra villa di notevole pregio architettonico è la Villa Melzi d’Eril posta sul lungolago occidentale, sulla litoranea che conduce da Bellagio verso Como. Suggestivo è il parco dove è stato collocato un considerevole numero di opere scultoree tra cui un’urna etrusca del III secolo a.C. e due sculture egizie del XIII e XIV secolo a.C. La villa non è visitabile ma è possibile accedere agli incantevoli giardini, al piccolo museo dove sono esposte alcune collezioni archeologiche, dipinti e sculture e la Cappella neoclassica.

Cosa vedere a Bellagio: I Luoghi Sacri

La Basilica di San Giacomo

Il patrimonio architettonico di Bellagio è costituito anche da edifici religiosi come la Basilica di San Giacomo edificata tra l’XI e il XII secolo. nel 1904 fu eletta a monumento Nazionale. La basilica è stata realizzata in stile romanico, dove spicca un bel campanile sulla sinistra e tre absidi.
Pregevoli le opere custodite all’interno tra cui sculture e dipinti di scuola umbra e lombarda risalenti al tardo Cinquecento e al Seicento. Elementi architettonici di un certo rilievo sono la Cappella di Sant’Orsola, posta nella prima abside a sinistra e accanto la Cappella di Sant’Antonio. Da segnalare anche il battistero e il Cristo Morto di scuola Spagnola seicentesca.

Le Chiese

Storicamente importante è la Chiesa di San Giovanni Battista nel centro storico di Bellagio. Piccola ma suggestiva è la Chiesa di San Giorgio realizzata in stile romanico e risalente al 1080.
Altri edifici religiosi sono dislocati poco fuori Bellagio tra cui la Chiesa di San Martino a Vignola, la Chiesa di Sant’Antonio abate a Casate, la Chiesa di San Carlo Borromeo ad Aureggio e molte altre.

Quando Andare a Bellagio

La stagione migliore per visitare il borgo

Idee e consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare Bellagio.

Cosa visitare vicino a Bellagio

Cosa vedere nei dintorni

Informazioni Turistiche

Regione: Lombardia
Provincia: Como
Altitudine: 229 m.s.l.m
Nome abitanti: bellagini
Patrono: San Giacomo (giorno festivo 25 luglio)
Sito istituzionale

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Lombardia
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Lombardia
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Lombardia
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Lombardia
Follow by Email
WhatsApp