Gardone Riviera
La città Giardino del Garda

Il clima mite, la lussureggiante vegetazione, e le splendide ville con i loro giardini fanno del borgo di Gardone Riviera, perla del lago di Garda, un luogo di villeggiatura di eccellenza, tanto che anche Gabriele D’Annunzio, lo scelse come sua residenza.

Scopri cosa visitare nel borgo di Gardone Riviera

Gardone Riviera, a 37 km da Brescia, è una nota località di villeggiatura sulla riva occidentale del lago di Garda ad un’altezza che varia dai 65 ai 1.100 m s.l.m. Diviso in Gardone di Sotto e Gardone di Sopra, il borgo si trova nel Parco Regionale dell’Alto Garda Bresciano e si caratterizza per una rigogliosa vegetazione, un mix di piante, erbe e fiori, locali, mediterranee, subtropicali e dell’Europa centrale.

Inserito nel 2016 tra i Borghi più belli d’Italia, oltre alla Bandiera Arancione per l’accoglienza di qualità, Gardone Riviera è l’unico comune, in tutta la Lombardia, a cui è stata conferita la Bandiera Blu per la qualità delle acque, dell’ambiente e dei servizi offerti. Gli è anche stato attribuito il soprannome di “città-giardino” per la presenza di meravigliosi giardini realizzati all’inizio del 1900.

Gardone Riviera (BS) | Cosa vedere nel borgo
Gardone Riviera

Origini e Storia

Il nome Gardone, come Garda, dovrebbe derivare dal termine gotico warda, ovvero guardia lungo la strada. Già abitato in epoca romana, dopo l’occupazione longobarda, Gardone Riviera fu prima feudo degli Ugoni e nel 1334 entrò a far parte della comunità della Riviera di Salò. Nel XVI secolo formò con Salò e altri comuni, la “Magnifica Patria” sotto il dominio della Repubblica di Venezia.

L’importanza di Gardone Rivera, come meta turistica, inizia nel 1882 quando l’ingegner Luigi Wimmer, trasferitosi insieme alla moglie, ebbe l’intuizione di fare del borgo un luogo di soggiorno per i turisti tedeschi. Egli fondò una prima pensione denominata “Pizzocolo”, il futuro Grand Hotel Gardone Riviera.

Della sua storia fa parte anche Gabriele D’Annunzio, che vi giunse dopo la prima guerra mondiale, facendo del Vittoriale la sua residenza.

I luoghi più belli da vedere

Il Vittoriale

Gardone Riviera è un borgo ricco di storia e cultura, famoso soprattutto per il Vittoriale degli Italiani, il complesso monumentale che il poeta Gabriele d’Annunzio costruì insieme all’architetto Gian Carlo Maroni, per ricordare le sue gesta e quelle dell’Italia durante la prima guerra mondiale. Le principali strutture sono: la casa-museo del poeta detta Priora, un mausoleo e la sua tomba, il Parlaggio, che è un grande anfiteatro in grado di ospitare 1500 persone e un auditorium in cui è conservato l’aereo con cui sorvolò Vienna per lanciare i volantini tricolore che invitavano la popolazione alla resa. Girando tra giardini, piazze e fontane potrete ammirare anche la nave Puglia, donata al poeta dalla Marina Militare nel 1923. A pochi metri dal Vittoriale, c’è la Chiesa parrocchiale di San Nicola, completata nel 1740.

Gardone Riviera (BS) | Cosa vedere nel borgo
Il Vittoriale

Ville e Palazzi

Passeggiando sul lungolago potrete apprezzare la bellezza di villa Alba con la sua grande scalinata e le fontane, e la Torre di San Marco. E ancora villa Paradiso e villa Fiordaliso, in cui soggiornò Claretta Petacci, amante di Mussolini, entrambe oggi trasformate in albergo.

Giardino Botanico Hruska

Tra Gardone di Sotto e Gardone di Sopra si trova il Giardino Botanico della Fondazione Andreè Heller, inizialmente giardino botanico Hruska, creato nel 1912 da Arturo Hruska, e acquistato da nel 1989 da Andrè Heller.
Nel giardino natura e arte si fondono in un mix davvero originale. Un percorso tra piante, fiori ed erbe provenienti da tutti i continenti (circa 3000 specie), che si alternano in perfetta armonia con rocce, cascate, laghetti, installazioni e sculture di artisti famosi.

Quando visitare il borgo di Gardone Riviera

La stagione migliore per visitare il borgo

Consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare Gardone Riviera.

Cosa visitare vicino a Gardone Riviera

Cosa vedere nei dintorni

In viaggio alla scoperta dei luoghi più belli da vedere nei dintorni.

Informazioni Turistiche

Regione: Lombardia
Provincia: Brescia
Altitudine: 71 m.s.l.m
Nome abitanti: gardonesi
Patrono: San Nicola di Bari (giorno festivo 6 Dicembre)
Sito istituzionale

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Lombardia
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Lombardia
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Lombardia
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Lombardia
Follow by Email
WhatsApp