Sepino
In visita all’Antica Saepinum

La buona conservazione del centro storico unita alle bellezze artistiche e archeologiche, hanno permesso a Sepino di entrare a far parte dei Borghi più Belli d’Italia.

Il borgo di Sepino

Dall’aspetto tipicamente medievale, con strette viuzze e case antiche, Sepino sorge su una collina a circa 700 metri di altitudine alle pendici orientali del gruppo del Matese in Molise. Sono ancora visibili parti della cinta muraria che circondava il borgo in particolare quelle in corrispondenza delle porte di accesso a Sepino: la Porta Meridionale, la Porta Orientale e la Porta di Corte o Porta Borrelli. La buona conservazione del centro storico unita alle bellezze artistiche e archeologiche, hanno permesso a Sepino di entrare a far parte dei Borghi più Belli d’Italia.

Cosa vedere a Sepino

La Chiesa di Santa Cristina

Il centro storico custodisce alcune architetture religiose davvero interessanti. Passeggiando lungo le vie dell’antico paese possiamo visitare la Chiesa di Santa Cristina, la principale del paese. Caratteristico è il campanile con una guglia a forma di “bottiglione”, opera degli artigiani dell’epoca. L’interno della chiesa è composto da tre navate suddivise da colonnati con capitelli decorati con putti e festoni. Di mistico fascino è la cripta del 1570 a cui si accede tramite una scalinata di marmo. Entrando possiamo ammirare gli affreschi che raffigurano scene di vita della Santa. Sempre nella Cripta troviamo la Cappella del Tesoro realizzata nel 1609, dove sono custodite le sante reliquie.  Ad arricchire il patrimonio artistico della chiesa c’è anche un tipico coro ligneo e infine l’archivio parrocchiale in cui sono custodite delle pergamene risalenti al XII secolo.

Sepino (CB) | Cosa vedere nel borgo molisano | Borghi Storici

Cosa visitare a Sepino

Altri Edifici Religiosi

Tra gli edifici religiosi si inserisce anche la Chiesa di San Lorenzo, posta i periferia. Risalente al medioevo attualmente ha l’aspetto ottocentesco, a causa dei terremoti. Svetta imponente il campanile medievale, adornato sulla sommità da una cupola dell’ottocento.
Da vedere è il Convento della Santissima Trinità costruito per volere di Bartolomeo Di Capua nel 1519. Fu uno dei più importanti monasteri della regione, e luogo dove si formavano preti e si studiava teologia. In parte usato come scuola ha come elemento architettonico di spicco è il chiostro, dove è posta una statua di San Francesco d’Assisi. L’interno della chiesa custodisce delle tele del cinquecento di pregevole fattura.

Altri Luoghi da Vedere a Sepino

Altra peculiarità di Sepino sono le fontane in particolare quella posta al centro della piazza centrale i cui rubinetti indicano i punti cardinali, o quelle della Canala e del Mascherone. Presso la località San Rocco è situato il caratteristico ponte omonimo.

Quando Andare a Sepino

La stagione migliore per visitare il borgo

Idee e consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare Sepino.

Cosa visitare vicino a Sepino

Cosa vedere nei dintorni

Informazioni Turistiche

Regione: Molise
Provincia: Campobasso
Altitudine: 698 m.s.l.m
Nome abitanti: sepinesi
Patrono: Santa Cristina (giorno festivo 24 luglio)
Sito istituzionale

Ristoranti, Trattorie e Pizzerie

Cucina Tipica e Prodotti Locali

Eventi a Sepino – Sagre, Feste Medievali e Fiere

Meteo Sepino

Potrebbe interessarti anche:

I borghi del Molise
I borghi più belli in Italia
Vedi gli eventi in Molise
Cucina tradizionale e prodotti tipici del Molise
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Molise