Monteriggioni (SI)

Immersa nel tipico paesaggio collinare della Toscana, Monteriggioni è uno dei più mirabili esempi di borgo medievale fortificato dove è ancora possibile ammirare le mura del paese ancora intatte. Scopri i suoi monumenti più belli. 

Monteriggioni: Dove si trova (posizione e altitudine)

Nel cuore delle colline del Chianti, in un paesaggio fiabesco, ove la terra si tinge dei colori sfumati di uliveti, vigneti e di boschi, si erge spavalda Monteriggioni che con la sua corona di torri cinge l’apice di una dolce altura. Magnifico esempio di “terra murata”, si tratta di uno dei borghi medievali più scenografici e meglio conservati dell’intera Penisola. Il minuscolo borgo di Monteriggioni sembra come riposare su un colle a circa 300 m.s.l.m. e distante da Siena poco più di 18 km.

Costruito nel XIII secolo con la funzione di “sentinella” della Repubblica Senese, questo modesto villaggio agricolo, posto in posizione strategica lungo l’asse della Via Francigena, principale via di comunicazione e di commercio tra l’Italia e la Francia, fu spesso teatro e motivo delle cruente lotte tra Siena e Firenze. Il castello di Monteriggioni divenne noto per la sua inespugnabilità: 14 torri ovoidali si levavano, allora come oggi, alte sulle mura, e come grandi guardiani sorvegliarono a lungo il borgo ed i suoi abitanti, fino a quando un ignobile tradimento la rese vulnerabile ai suoi assalitori.

Monteriggioni | Cosa vedere a Monteriggioni

Cosa vedere a Monteriggioni

Il Centro Storico

Lungo la cinta muraria, rimasta pressoché intatta, due porte (Porta Franca che si affaccia in direzione di Siena e Porta San Giovanni in direzione di Firenze) conducono al minuscolo e pittoresco villaggio dalle modeste abitazioni, in cui vivono attualmente una cinquantina di persone. Il borgo si presenta molto grazioso ed accogliente, anche grazie alla presenza di caratteristiche botteghe e piccoli ristoranti che hanno conservato l’antico aspetto medievale e che propongono i prodotti artigianali ed enogastronomici tipici della zona. Cuore di Monteriggioni è Piazza Roma, sulla quale sorgono caratteristici edifici e la Chiesetta di Santa Maria Assunta, in stile romanico-gotico e interamente costruita in pietra locale. Assai consigliabile è il giro di ronda, che si svolge sulla sommità delle mura.

Da qui si può godere di uno splendido panorama sulle amene campagne circostanti, come pure il periplo del circuito murario esterno, breve sì, ma ricco anch’esso di scorci accattivanti. Com’è facile immaginare, Monteriggioni è da anni meta imperdibile per gli appassionati di luoghi fantastici e di cose medievali, che accorrono numerosi in ogni momento dell’anno, e soprattutto nel mese di luglio quando vi si svolgono manifestazioni in costume. Inoltre, per il suo superbo effetto paesaggistico, il borgo è soggetto privilegiato per gli appassionati di fotografia naturalistica, e non a caso. Passeggiando per i pochi vicoli di Monteriggioni (tra i quali, a fine luglio, si svolge una bellissima festa medievale) si è rapiti da un’atmosfera magica, e ci si aspetta che da un momento all’altro sbuchino fuori dalle casette giullari e buffoni di corte, dame e cavalieri…

Quando andare a Monteriggioni

Il clima di Monteriggioni è caratterizzato da inverni relativamente freddi, ed estati calde, abbastanza soleggiate ma non particolarmente afose. La piovosità è discreta e sfiora gli 800 mm annui. La temperatura media annuale è di 13,9 °C. Luglio è il mese più caldo dell’anno con una temperatura media di 23 °C mentre gennaio ha una temperatura media di 5,8 °C.

Il periodo migliore per visitare Monteriggioni è la primavera (aprile – maggio – giugno) e fine estate/inizio autunno (settembre – ottobre). Anche l’estate è un buon periodo per visitare il borgo ma si consiglia di evitare le giornate più calde. L’autunno è invece ottimale per gli straordinari colori che assumono le campagne del Chianti.

Cosa visitare vicino Monteriggioni

Monteriggioni è posta nel cuore di un’area di straordinario interesse, tra le più rinomate nell’ambito del turismo culturale ed ambientale, caratterizzata da magnifici paesaggi rurali e naturali e ricchissima di borghi, castelli e abbazie. Nei dintorni si consiglia di visitare innanzitutto almeno Siena, celebre città d’arte, tra le più affascinanti d’Italia, e San Gimignano, eccezionale esempio di borgo medievale rimasto inalterato nel tempo. Tutti i centri della zona, inoltre, offrono un consistente calendario di eventi e rievocazioni in costume durante l’estate.

Informazioni Turistiche

Regione: Toscana
Provincia: Siena
Altitudine: 274 m.s.l.m
Nome abitanti: monteriggionesi
Patrono: Natività della Beata Vergine Maria (giorno festivo 8 settembre)
Sito istituzionale

Ristoranti, Trattorie e Pizzerie

Cucina Tipica e Prodotti Locali

Eventi a Monteriggioni – Sagre, Feste Medievale e Fiere

Meteo Monteriggioni

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Toscana
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Toscana
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Toscana
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Toscana