Riva del Garda (TN)

Alla scoperta di Riva del Garda, gioiello di arte e architettura affacciato sul Lago di Garda. Circondato da verdeggianti montagne, è una delle mete turistiche più rinomate del Trentino.

Riva del Garda: Dove si trova (posizione e altitudine)

Riva del Garda è una delle mete turistiche più ambite del Trentino-Alto Adige. La sua fama, dettata dalla sua splendida posizione geografica, ne fa un cittadina ideale per piacevoli passeggiate, offrendo svariati itinerari turistici nei dintorni sia di natura storica che ambientale. Riva del Garda si trova nella punta più settentrionale del Lago di Garda e permette di abbracciare un vasto panorama che arriva fino alla catena del Monte Baldo.

Cosa vedere a Riva del Garda

Le Chiese

L’interesse paesaggistico si coniuga mirabilmente con quello storico e architettonico costituito da alcuni monumenti di una certa rilevanza. Il nostro tour nella cittadina di Riva del Garda ci porta a visitare il monumento più noto ovvero la barocca Chiesa dell’Inviolata. Venne realizzata nel 1603 per volere di Gaudenzio Madruzzo e di sua moglie Alfonsina Gonzaga. Il suo interno mostra svariate decorazioni ed è arricchito da cinque altari, tre porte, affreschi e stucchi, e pregevoli pavimenti di marmo. Da ammirare le varie opere pittoriche custodite a partire dall’immagine della Madonna Miracolosa dietro l’altare maggiore. Splendide le pale d’altare rispettivamente del Palma il Giovane S. Carlo Borromeo e S. Gerolamo.Il nostro sguardo verrà catturato anche dai dipinti sul muro, opera di Pietro Ricchi detto il Lucchese. Quelli presenti nella cupola sono attribuiti a Teofilo Polacco. A completare le opere decorative della chiesa citiamo gli stucchi bianchi, neri e dorati di Davide Reti risalenti al 1609.

La parrocchiale di Santa Maria Assunta rappresenta un altro importante edifico religioso della cittadina. Più antica della precedente, essendo stata costruita nel 1106, ha subito lavori di restauro che hanno mutato il suo aspetto in quello barocco (1728). L’interno è formato da una sola navata mentre sul lato destro si erge la cappella del suffragio. Tra le opere custodite fa bella mostra il quadro dietro l’altare maggiore chiamato dell’Assunta del Craffonara.

Riva del Garda | Cosa vedere e visitare a Riva del Garda

Il Palazzo Pretorio

Altri edifici che testimoniano la ricca storia di Riva del Garda sono alcuni pregevoli palazzi medievali come il Palazzo Pretorio del 1375. Sotto la loggia ospita lapidi romane, medioevali e moderne. La facciata che da sulla piazza mostra lo stemma del principe vescovo Giorgio di Neideck del 1509.

La Rocca

Monumento simbolo di Riva del Garda è la cosiddetta “Rocca”, un fortilizio che si affaccia sul lago risalente al XII secolo. Attualmente ospita il Museo Alto Garda (MAG) che conserva testimonianze storiche risalenti all’età del rame e alla civiltà palafitticola di Ledro, Inoltre sono presenti anche reperti della cultura preromana e romana, come epigrafi e manufatti scoperti durante scavi avvenuti nell’Alto Garda. Durante o alla fine della visita al museo si consiglia di salire sul possente Mastio, da dove si gode un magnifico panorama del lago e della zona centrale di Riva del Garda

Le Torri

Nell’antica cinta muraria si aprivano varie porte che permettevano l’ingresso al borgo e nel centro storico e vennero costruite anche alcune torri come la Torre Apponale prospiciente il porto. La torre, alta 34 metri venne costruita nel XIII secolo. Nel periodo che va da marzo a ottobre è aperta (ingresso 2,00 €) e dopo aver salito 165 scalini, si giunge sulla terrazza superiore da dove si are un superbo panorama sulla città e sul Lago di Garda. Poco fuori il nucleo urbano, alle pendici del Monte Rocchetta troviamo una robusta torre chiamata il “Bastione”, resti di una fortezza veneziana.

Quando andare a Riva del Garda

Il clima è quello tipico di tutto il bacino lacustre, con inverni miti, ed estati non troppo calde in virtù dell’azione mitigatrice del Lago di Garda che attenua il freddo in inverno e limita la calura durante l’estate. La piovosità è relativamente abbondante e supera gli 860 mm annui. La temperatura media annuale è di 12,9 °C. Agosto è il mese più caldo dell’anno con una temperatura media di 23,1 °C mentre gennaio ha una temperatura media di 1,9 °C.

Il periodo migliore per visitare Riva del Garda è la primavera (aprile – maggio – giugno) e fine estate/inizio autunno (settembre). L’estate è un buon momento per scoprire le bellezze del borgo così come l’autunno quando le foreste, che ricoprono le montagne circostanti, si colorano, donando al paesaggio maggiore suggestione e spettacolarità.

Alla scoperta dei luoghi e dei borghi più belli nei dintorni di Riva del Garda.

Informazioni Turistiche

Regione: Trentino-Alto Adige
Provincia: Trento
Altitudine: 67 m.s.l.m
Nome abitanti: rivani
Patrono: Santa Maria Assunta e Sant’Andrea (giorni festivi 15 agosto e 30 novembre)
Sito istituzionale

Ristoranti, Trattorie e Pizzerie

Cucina Tipica e Prodotti Locali

Eventi a Riva del Garda – Sagre, Feste Medievale e Fiere

Meteo Riva del Garda

Potrebbe interessarti anche:

I borghi del Trentino-Alto Adige
I borghi più belli in Italia
Scopri gli eventi in Trentino-Alto Adige
Cucina tradizionale e prodotti tipici del Trentino-Alto Adige
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Trentino