Castelvecchio di Rocca Barbena
Uno dei borghi più belli d’Italia e Bandiera Arancione

Alla scoperta di Castelvecchio di Rocca Barbena, antico paese dell’entroterra ligure dominato dal possente Castello dei Calvesana. E’ inserito tra i Borghi più Belli d’Italia e insignito della Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano.

Il borgo di Castelvecchio di Rocca Barbena

Tra le montagne liguri, al confine con il Piemonte, sorge il piccolo ma grazioso borgo di Castelvecchio di Rocca Barbena. Adagiato su una cresta che si affaccia sulla valle del Torrente Neva, sembra osservare il paesaggio circostante, come un guardiano. Il possente castello che domina il borgo, rende il panorama ancor più emozionante, trasportandoci in atmosfere d’altri tempi. Posto a 420 metri d’altezza, dista 54,3 km da Savona, 18,3 km da Albenga e 23 km da Alassio.

Origini e Storia

Le origini del piccolo borgo sono antichissime e si attesterebbero intorno al I secolo, testimoniato da alcuni ritrovamenti d’epoca romana rinvenuti nella cosiddetta “necropoli di Erli”, presso Cascina d’Aglio. Il primo nucleo abitato nacque e si sviluppò per volere dei marchesi di Clavesana, divenendo loro feudo tra il XII e il XIII secolo. Castelvecchio di Rocca Barbena, nel corso del XIV secolo, perse la sua importanza strategica quando nacque il vicino paese di Zuccarello. In seguito fu elevato a rango di marchesato, riunendo sotto il suo dominio anche Castelvecchio e i paesi vicini.

Castevecchio di Rocca Barbena (SV) | Cosa vedere nel borgo ligure

Cosa vedere a Castelvecchio di Rocca Barbena

La Chiesa parrocchiale di Nostra Signora Assunta

La visita a Castelvecchio è un vero e proprio tuffo nel lontano medioevo. Vicoletti, piazze, graziose case con mattoncini in pietra, si alternano a scorci panoramici verso le alture circostanti. Tutto questo renderà la vostra gita al borgo piacevole e ricca di sorprese.

Il tour potrà idealmente partire visitando la chiesa parrocchiale di Nostra Signora Assunta, situata poco fuori dal borgo, nella parte bassa del paese. Fu edificata durante il XV secolo, così come il campanile e la lunetta affrescata collocata sopra l’ingresso principale. Nel corso del XVII secolo fu sottoposta a lavori di restauro, con influenze stilistiche barocche.

L’Oratorio di Santa Maria Maddalena

Da vedere è anche il piccolo Oratorio di Santa Maria Maddalena, realizzato probabilmente nel tardo medioevo. La struttura si confonde con le altre presenti sulla piazza, e spicca solo il campanile barocco e una graziosa lunetta in cui è raffigurata la santa. L’interno, piccolo, sobrio ma ben curato, conserva alcune tele, opera di pittori del luogo, e fu restaurato in stile barocco.

Il Castello dei Marchesi Clavesana

L’attrazione più importante del borgo è il Castello dei Marchesi Clavesana che lo edificarono nell’XI secolo. La sua mole domina la valle e il sottostante abitato; di grande suggestione è il panorama che si gode dalla Fortezza. Un assedio nel 1672, da parte delle truppe della Repubblica Genovese, lo danneggiò pesantemente. Il castello vide il passaggio di svariati proprietari fino al 1997, quando i Del Conte lo acquistarono, portando avanti un rilevante programma di restauro dell’intera struttura. Oggi lo possiamo ammirare in tutto il suo antico fascino.

Quando visitare Castelvecchio di Rocca Barbena

La stagione migliore per visitare il borgo

Idee e consigli utili su come scegliere il periodo migliore per visitare il borgo.

Cosa visitare vicino a Castelvecchio di Rocca Barbena

Cosa vedere nei dintorni

In viaggio alla scoperta dei luoghi più belli da vedere nei dintorni.

Informazioni Turistiche

Regione: Liguria
Provincia: Savona
Altitudine: 420 m.s.l.m
Nome abitanti: castelvecchiesi
Patrono: santa Maria Assunta (giorno festivo 15 agosto)
Sito istituzionale

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Liguria
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Liguria
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Liguria
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Liguria