Cortona (AR)

Cortona è uno dei più incantevoli borghi della Toscana. Vanta un patrimonio storico unico e di grande pregio. Inoltre nel centro storico si possono fare piacevoli passeggiate tra scorci ricchi di atmosfera. Scopri i suoi monumenti più belli. 

Cortona: Dove si trova (posizione e altitudine)

Cortona, una città che non avrebbe bisogno di presentazioni ma proprio per la sua importanza storica e artistico – architettonica, non possiamo esimerci nel descriverla e definirla come uno dei borghi più affascinati e conosciuti d’Italia. Sorge in una posizione invidiabile a circa 500 metri di altezza su un colle che domina la pianura sottostante e a pochi km a nord del Lago Trasimeno e a circa 31 km da Arezzo. Il principale nucleo storico di Cortona racchiude in se importanti monumenti di pregio.

Cosa vedere a Cortona

I Luoghi di Culto

Tra gli edifici religiosi segnaliamo il Duomo, il principale luogo di culto di Cortona. Dal classico aspetto romanico – rinascimentale fu edificato tra il XI e il XV secolo mentre l’interno ha subito alcuni rifacimenti in stile settecentesco. La basilica, dedicata a Santa Maria da Cortona, si presenta con un’elegante facciata e gli ambienti interni finemente decorati che non potranno che lasciare il visitatore davvero stupito.

Molte altre sono le chiese che si possono ammirare percorrendo le vie di Cortona ma consigliamo la visita a due edifici religiosi che si trovano poco fuori il centro abitato e sono l’Abbazia di Farneta e la Pieve di San Michele Arcangelo a Metelliano, località vicino a Cortona. La prima, la cui origine si fa risalire all’età longobarda, aspetta di avere conferme ufficiali mentre la seconda fu edificata sopra un antico tempio romano dedicato a Bacco e dopo svariate vicissitudini, nel 1907 fu dichiarata monumento nazionale.

Cortona | Cosa vedere a Cortona

Il Museo Diocesano e il Parco Archeologico

Grande rilevanza artistica è il Museo Diocesano di Cortona dove tra le tante opere esposte, troviamo uno dei dipinti più significativi, l’ “Annunciazione di Cortona” del Beato Angelico, risalente al 1430. Di grande bellezza è il Trittico di Cortona, un maestoso dipinto del 1436 dello stesso pittore. All’interno del Museo Diocesano del borgo sono conservate altre pregevoli opere del XIV, XV e XVI secolo.

I tesori di Cortona si arricchiscono della presenza del Parco Archeologico dove, durante piacevoli passeggiate, si possono incontrare vari reperti di origine etrusca e romana sparsi in un’area molto ampia ma che saprà regalare momenti rilassanti immersi nel verde e nella storia. Tra gli elementi archeologici e architettonici presenti nel parco si possono osservare la Tomba di Mezzavia, il Tumulo di Camucia, la Villa di Ossaia, tratti di strade romane, la Cisterna Bagni di Bacco, mura etrusche, tratti di mura sia presso il palazzo Cerulli-Diligenti che vicino Palazzo Casali, la Porta Bifora e il Museo Paleontologico.

Il Fascino del Borgo

Uno degli aspetti più rilevanti di Cortona è il fascino antico del centro storico. Percorrendo le vie interne ci si sente immersi nelle atmosfere del passato, dove i monumenti, le tipiche botteghe paesane e gli improvvisi quanto suggestivi scorci che si aprono sul paesaggio circostante, mantengono viva ed emozionante tutta la visita a Cortona.

Quando andare a Cortona

Il clima di Cortona è quello tipico delle regioni sub-appenniniche, con inverni relativamente freddi, ed estati calde, ma non particolarmente afose. La piovosità è discreta e sfiora gli 800 mm annui. La temperatura media annuale è di 12,4 °C. Luglio è il mese più caldo dell’anno con una temperatura media di 21,5 °C mentre gennaio ha una temperatura media di 4 °C.

Il periodo migliore per visitare Cortona è la primavera (aprile – maggio – giugno) e fine estate/inizio autunno (settembre – ottobre). Anche l’estate è un buon periodo per visitare il borgo ma si consiglia di evitare le giornate più calde. L’autunno è invece ottimale per gli straordinari colori che assumono le campagne circostanti.

Cosa visitare vicino Cortona

Nelle vicinanze di Cortona si potrà visitare il Lago Trasimeno (13 km circa fino alle rive nord-occidentali) in territorio umbro e in direzione nord-ovest raggiungere Castiglion Fiorentino a circa 13,5 km.

Informazioni Turistiche

Regione: Toscana
Provincia: Arezzo
Altitudine: 494 m.s.l.m
Nome abitanti: cortonesi
Patrono: Santa Margherita da Cortona e San Marco Evangelista (giorno festivo 22 febbraio)
Sito istituzionale

Ristoranti, Trattorie e Pizzerie

Cucina Tipica e Prodotti Locali

Eventi a Cortona – Sagre, Feste Medievale e Fiere

Meteo Cortona

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Toscana
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Toscana
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Toscana
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Toscana