I luoghi più belli nei dintorni di Manarola

In viaggio tra i luoghi da vedere di maggior interesse nelle vicinanze di Manarola, uno dei borghi più celebri delle Cinque Terre.

I luoghi più belli nei dintorni di Manarola

Da non perdere i dintorni di Manarola, uno dei borghi più belli delle Cinque Terre, zona ad alta vocazione turistica, tutelata dal parco nazionale omonimo. Il borgo più vicino è Riomaggiore a circa 7 km. Poco più lontano troviamo Corniglia (12,8 km), frazione di Vernazza (12,5 km) e infine Monterosso al Mare a 24 km.

I luoghi più belli nei dintorni di Manarola: I Borghi

Riomaggiore

Viaggiando in direzione sud, una tortuosa strada, come tutte quelle che attraversano le Cinque Terre, arriveremo a Riomaggiore (7 km circa). Nonostante le piccole dimensioni del borgo Riomaggiore custodisce opere architettoniche di sicuro interesse. Nella parte alta del paese si trova l’edificio religioso più importante ossia la Chiesa di San Giovanni Battista, risalente al 1340. Fu realizzata in stile romanico con influenze gotiche e neogotiche. Nel centro storico si consiglia di visitare l’Oratorio dell’Assunta, del XVI secolo; è meglio conosciuto come chiesa della Compagnia. Il Santuario di Nostra Signora di Montenero, la cui figura dell’Assunzione viene portata in processione il giorno di Pentecoste, si trova sul colle che domina Riomaggiore e risale all’VIII secolo. Tra le architetture militari, quella più significativa è il castello, risalente al XIII secolo. Attualmente viene utilizzato per eventi culturali e momenti didattici…scopri di più su Rimaggiore

Riomaggiore | Cosa vedere e come visitare Riomaggiore

I luoghi più belli nei dintorni di Manarola: I Borghi

Corniglia

La visita al piccolo borgo di Corniglia (12,8 km) ci porta a scoprire la Chiesa parrocchiale di San Pietro edificata nel 1334. Essa rappresenta un mirabile esempio dello stile gotico-ligure del XIV secolo. Segnaliamo anche il Santuario di Nostra Signora delle Grazie di San Bernardino, la cui festa cade l’8 settembre. Sulla piazza principale del paese spicca il Monumento ai Caduti e l’Oratorio di Santa Caterina.
Ammaliati dagli sgargianti colori della case di Corniglia proseguiremo la nostra visita, percorrendo la scalinata a fianco della chiesetta, dove si raggiunge una piazzetta chiamata “Fosso”. Qui è visibile la “Torre”, unica testimonianza rimasta delle cinquecentesche fortificazioni genovesi (1556). Si consiglia di ammirare il vasto e splendido panorama che si apre verso la costa di Manarola, dalla parte più alta del torrione. Gioiello naturalistico di Corniglia è la cosiddetta Spiaggia Gùvano situata lungo la costa, in direzione di Vernazzascopri di più su Corniglia

Vernazza

Il patrimonio architettonico di Vernazza (12,5 km) è costituito in gran parte dagli edifici religiosi ad iniziare dalla Chiesa parrocchiale di Santa Margherita d’Antiochia, edificata nel 1318. La Chiesa di San Francesco fu edificata nel XVII secolo per ospitarne i frati Minori Osservanti. Oggi la chiesa è sconsacrata. Passeggiando tra i vicoli del borgo non possiamo non visitare il Castello dei Doria, citato per la prima volta in alcune fonti del XIII secolo. L’elemento di spicco è la torre cilindrica, restaurata un secolo fa ed è la parte più antica del castello. Poco sotto il castello si erge il cosiddetto Bastione Belforte. Di forma quadrangolare, la fortificazione risalirebbe alla dominazione genovese durante il medioevo. Vernazza deve la sua fama per essere incastonata in spettacolari quanto scenografici paesaggi che danno il loro meglio durante il tramonto….scopri di più su Vernazza

Monterosso al Mare

Piccolo, ma ricco di architetture degne di nota, è il centro storico di Monterosso al Mare (24 km circa) abbellito da monumenti di un certo rilievo artistico a partire dalla Chiesa di San Giovanni Battista la cui fondazione iniziò nel 1282. Continuando la visita nel cuore del borgo ci imbattiamo nell’Oratorio di Santa Maria di Porto Salvo, costruito in epoca barocca. Altre architetture religiose arricchiscono Monterosso al Mare in particolare il convento dei Cappuccini e la chiesa di San Francesco. Entrambi edificati tra il 1619 e il 1622, si trovano lungo il pendio del colle di San Cristoforo. Poco fuori l’abitato, sorge l’Eremo di Sant’Antonio costruito tra l’XI e il XV secolo. Luogo caratteristico è la scogliera dove è posta la Statua del Gigante o del Nettuno, uno dei simboli di Monterosso al Mare. La statua, in cemento armato, è alta 14 metri e fu realizzata nel 1910. Tra le fortificazioni medievali presenti si distingue l’Antico castro obertengo. Tra il borgo nuovo e il borgo vecchio sorge la Torre Aurora, realizzata nel XVI…scopri di più su Monterosso al Mare

Monterosso al Mare | Cosa vedere e come visitare Monterosso al Mare

Manarola e i suoi monumenti

Percorrendo la strada che segue la costa si incontra il suggestivo borgo di Manarola. Il paese, posto a circa 8,5 km a sud di Corniglia, fa parte di uno dei borghi delle Cinque Terre, piccoli gioielli artistici incastonati in paesaggi suggestivi e a tratti spettacolari. Il borgo si sviluppa dal mare fino a poco più di 20 m.s.l.m.. Il nucleo abitato si estende sia sopra uno sperone roccioso, proteso verso il mare, che all’interno di una valle stretta…scopri di più

Informazioni Turistiche

Regione: Liguria
Provincia: La Spezia
Altitudine: 0 – 25 m.s.l.m
Nome abitanti: manarolesi
Patrono: San Lorenzo
Sito istituzionale

Hotel, B&B e Agriturismi a Manarola

Hotel, B&B, Case Vacanza, Appartamenti e Agriturismi

Quando visitare Manarola

La stagione migliore per visitare il borgo

Potrebbe interessarti anche:

Visita i borghi della Liguria
Scopri i borghi in Italia
Vedi gli eventi in Liguria
Cucina tradizionale e prodotti tipici della Liguria
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanze, Agriturismi in Liguria
Follow by Email
WhatsApp